Eventi e appuntamenti

Ad Asti il 25 ottobre il convegno organizzato da Acto Piemonte sul Tumore dell'Ovaio

Si svolgerà ad Asti il 25 ottobre  il convegno (con erogazione di crediti ECM)  “Tumore dell’ovaio: l’alleanza con il territorio per invertire la rotta”, il secondo di una serie di incontri itineranti organizzati da Acto Piemonte sul territorio piemontese.

L’incontro rappresenta un momento di interazione per discutere della patologia e di come migliorarne la conoscenza e il trattamento nella realtà regionale.

Poiché il tumore ovarico colpisce ogni anno nel mondo 239 mila donne e in Italia 5200 e meno della metà non sopravviverà a 5 anni a causa della scarsa consapevolezza di questa neoplasia,  diventa fondamentale incrementare il numero di diagnosi che possono avvenire durante i controlli ginecologici di routine. Oggi infatti il tumore è individuato in fase iniziale solo nel 10% di casi e solo il 39% delle donne riesce a sconfiggerla.

Il corso ECM si rivolge a Biologi, Farmacisti, Infermieri, Medici chirurghi (tutte le discipline), Ostetriche/i e intende fare il punto della situazione su diagnosi e trattamento di questo tumore.

Si parlerà quindi di fattori di rischio come età e infertilità, di fattori ereditari come la mutazione BRCA-1 e BRCA-2 che sono responsabili di un quarto dei casi di tumore ovarico, di prevenzione.  Ma soprattutto  grande spazio verrà dato ai nuovi paradigmi di cura,  ai farmaci innovativi che stanno cambiando la storia della malattia: dalla terapia antiangiogenica ai PARP-inibitori che sono in grado di inibire i meccanismi che riparano il DNA nelle cellule neoplastiche dell’ovaio e che stanno aprendo nuovi scenari non solo per le recidive ma anche per la prima linea dimostrando di aumentare significativamente la sopravvivenza libera da progressione.

 

Sede del congresso: Sala Conferenze Mazzetti – Corso Alfieri 357 – Asti

Per informazioni e iscrizioni: Eventi 5 srl – tel. 011 0360099 – e-mail: a.botto@eventi5.it

 Scarica il programma completo

Partner: