Domande e risposte

Tumore Ovarico sieropapillare G3 IIIC : quale prognosi?

Buonasera,

mia madre di 63 anni è stata sottoposta a chirurgia per carcinoma ovarico G3 sieropapillare IIIC con asportazione di utero e ovaie. Esame istologico ha rivelato liquido ascitico positivo ma non ancora invasiva (impianti superficiali). Adesso inizierà una chemio di 6 cicli con carboplatino taxolo e bevacizumab. In aggiunta seguiranno altri 16 cicli di mantenimento. Stante queste condizioni, lei ritiene che il rischio di recidiva sia elevato? Che mia madre sia in pericolo di vita? Grazie infinite.

CV


Gentile Signora, se lo stadio finale è carcinoma ovarico  G3 stadio IIIC il rischio di recidiva mediamente è del 70%;  però aver fatto una buona chirurgia come mi sembra abbia ricevuto la sua mamma e la migliore chemioterapia di prima linea possibile al momento sicuramente la mette in una categoria a miglior prognosi

Cordialmente

Ketta Lorusso 

Partner: