Domande e risposte

Come alleviare i forti dolori alle gambe durante la chemio?

Buongiorno dottoressa,

mia figlia di anni 34 è stata sottoposta a novembre 2017 ad asportazione delle ovaie utero e tube per un carcinoma ovarico presso l'ospedale San Pau di Barcellona Spagna, durante l'intervento sono stati asposrtati 36 gangli linfatici addominali e altri 20 in zona pelvica. Ora sta facendo 1 ciclo di chemio ogni 3 settimane con carboplatino e paclitaxel, ha terminato la quinta su sei. Il decorso è buono e sopporta bene la chemio, il problema maggiore sono i forti dolori alle gambe che gli impediscono di fare scale e cammina con molta difficoltà. La domanda: è un disturbo consueto? Cosa si può fare per risolvere il problema. Grazie anticipatamente. 

FC


Buongiorno,

si tratta di un effetto collaterale del taxolo noto come neurotossicita. Purtroppo non abbiamo grandi rimedi risolutivi al problema e per fortuna non è così impattante come in sua figlia. La terapia va da semplici antidolorifici al bisogno, all'integrazione con vitamine del gruppo B che sono neuroprotettori all’introduzione di farmaci come il principio attivo pregabalin ad azione centrale,  che migliorano molto il problema. Si può anche considerare di ridurre la dose della chemioterapia per non peggiorare ulteriormente l’effetto collaterale.

Spieghi al suo oncologo i sintomi della figlia e troverete insieme la giusta soluzione.

Cordialmente

Domenica Lorusso 

Partner: